A Casa su Misura presentate oggi le novità per l’edilizia residenziale

Regione Veneto: riforma ATER approvata oggi in Commissione

ATER Padova nel 2018 investirà quasi 20 milioni in nuovi alloggi e riqualificazioni

 

Approvata il 12 ottobre 2017 in 2^ commissione Urbanistica della Regione Veneto la legge di riforma delle ATER (Aziende Territoriali Edilizia Residenziale) che verrà portata in aula il 24 ottobre. Lo ha detto stasera in Fiera a Padova al work shop che ATER Padova ha organizzato a Casa su Misura, l’assessore regionale alle Politiche per la Casa Manuela Lanzarin. “La riforma introdurrà l’Isee, il canone minimo di 40 euro, l’aumento del canone base e un maggior tourn over degli alloggi. Con questo nuovo passo, dopo che già abbiamo la riforma sul consumo zero del suolo – ha concluso l’assessore – daremo nuovo impulso all’edilizia abitativa per affrontare meglio la quotidiana emergenza abitativa”.

Nei loro interventi il commissario straordinario di ATER Padova Gianluca Zaramella e il direttore ATER di Padova Vittorio Giambruni, hanno quindi annunciato il programma 2018 che prevede investimenti per 19,7 milioni di euro complessivi, distinti in 9,7 milioni per nuove costruzioni e acquisti da destinare alle graduatorie comunali di 80 nuovi alloggi e 10,1 milioni per 210 interventi di recupero e riqualificazione e oltre 3.600 interventi di manutenzione.

Ci saranno quindi un programma di recupero di 111 alloggi sfitti a Padova e 55 in provincia; la riqualificazione energetica nell’ambito del POR FESR 2014-2020 per 68 alloggi nel capoluogo, 6 a Maserà e 5 ad Albignasego; e un progetto pilota triennale di riqualificazione ed efficientamento di un campione immobiliare vetusto per 12 alloggi in via Muzio e Verri a Padova, 16 in via Riello a Padova e 5 ad Albignasego in via Don Schiavon.